Panini & Snack

Terrina Tex-Mex

Terrina con carne texmex

Questo mese ho provato a concentrare i sapori del Messico in una terrina, ovvero un impasto di carne, verdure ed altri ingredienti, passato in forno con o senza crosta (nel mio caso ce l’ha ma potrebbe avere una semplice copertura di salumi o verdure). E’ nata così la terrina Nex-Mex, composta da carne di maiale, spezie miste messicane, cipolla e coriandolo, peperoni e formaggio. Il tutto accompagnato con guacamole e pico de gallo, ovvero due delle più tipiche salse che si abbinano a gran parte dei piatti messicani. Una sorta di burrito in forma di terrina, per intenderci!
terrina texmex di carne
Perché la terrina? Semplice, perché è il tema di questo mese dell’MTChallenge che come sempre ringrazio, visto che da qualche tempo a questa parte è l’unica ricetta del mese che riesco a pubblicare!
Per una dettagliata ed esauriente spiegazione su cosa sono e come si preparano le terrine, rimando al post dell’ideatrice della sfida, “la gallina vintage” Giuliana.
La mia interpretazione del tema si ispira alla cucina del Messico ed anche nella crosta richiama al sapore del mais: la brisé è fatta con un mix di farine di farine di granoturco, così da rimandare con la mente alla classica tortilla che accompagna qualsiasi piatto messicano. L’ho preparata così.
Per il ripieno:
450 gr. di carne macinata di maiale
mezzo peperone
mezza cipolla bianca
un ciuffetto di coriandolo fresco
mix di spezie messicane (quelle che si usano per il burrito)
125 gr. di formaggio edamer
1 uovo
Per la pasta brisè al granoturco:
150 gr. di farina di mais finissima (quella da dolci)
50 gr. di farina di mais fioretto
100 gr. di burro
1 uovo
un pizzico di sale
Per le salse:
pomodori, cipolle, coriandolo fresco, lime, avocado
Terrina texmex
Iniziate facendo la pasta brisè: unite le due farine, il sale, il burro e l’uovo; lavorate velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo e riponete in frigorifero.
Per il ripieno, mettete il peperone tagliato a listarelle sulla placca del forno e fatelo cuocere al grill (si dovrà ammorbidire); in una ciotola unite alla carne macinata la cipolla tagliata a tocchetti piccoli, il coriandolo tritato, un uovo, il sale e le spezie. Amalgamare bene.
Riprendere la pasta e stenderla delicatamente stando attenti che non si rompa; rivestire una terrina lasciando la pasta alta fino ai bordi.
pasta brisè di mais
Trasferire quindi metà parte dell’impasto della carne all’interno dello stampo e livellarlo bene; disponete sopra i peperoni in modo che coprano tutto lo spazio e poi il formaggio. Premere bene con me mani affinché non ci siano bolle di aria e ricoprire con il restante ripieno, sempre livellando bene e premendo con le mani. Con la pasta avanzata ricavare il coperchio e con delicatezza richiudere i bordi laterali. Lasciare un foro da una parte della pasta in modo che il vapore ed i liquidi di cottura fuoriescano.
Cuocere in forno per 30 minuti a 180 °C e poi abbassare a 160 °C per un’altra mezz’ora almeno. Sfornare e lasciare raffreddare bene prima di rimuoverlo o tagliarlo.
Terrina di carne texmex
Le due salse in accompagnamento rinfrescano e completano il piatto e riportano con la mente alle calde spiagge messicane. Una birra fresca leggera (Corona, Sol o XX) è d’obbligo!

Con questa ricetta partecipo alla sfida dell’MTChallenge n. 64
banner_sfidadelmese_64-1024x489

 

4 thoughts

  1. Elida Author

    Mi piace questa idea….mi piace la cucina tex-mex!!!!!!
    Ciao
    Elisa

    • Chiara Brandi Author

      Grazie Elisa, io adoro la cucina messicana e cerco di rifarla spesso a casa, nonostante alcuni ingredienti non siano gli stessi che si trovano in Messico…un motivo in più per andare in viaggio in quel paese 😉

  2. Giuliana Author

    bella idea la tua, e quella brisè con il fioretto di mais mi piace moltissimo, una terrina rustica e saporita. Brava!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *