Dolci

La Tarte-Tatin alle arance

Ripropongo oggi un vecchio post, quello sulla Tarte-Tatin alle arance. Come mai? Perchè La Cucina Italiana mi ha invitato a partecipare ad una iniziativa di sostegno alla campagna “Le arance della Salute” promossa dall’AIRC.

Banner AIRC

Ricordiamoci che sabato 26 Gennaio, basterà un piccolo gesto per fare del bene a se stessi ed agli altri. Basterà semplicemente acquistare un cesto da 2,5Kg di arance rosse di Sicilia che i volontari dell’AIRC porteranno nelle principali piazze italiane, per gustare un’ottima frutta italiana, curare la propria alimentazione e aiutare la ricerca sul cancro. Il tutto, con il solo contributo di 9 euro. Avete paura di non sapere cosa fare con 2,5 Kg di arance? Ma che problema c’è…..

Anzitutto, iniziate a prendere la buona abitudine di iniziare la giornata con un bella spremuta di arancia fresca. Non con il succo dei cartoni del supermercato: basta 1 minuto per strizzare due arance e fare il pieno di vitamine importanti per mantenere la vostra salute ed il sistema immunitario ben funzionante. Se al mattino siete troppo di corsa….preparatela la sera, prima di andare a dormire, e  lasciatela la notte in frigorifero, perderà un pò delle sue proprietà ma sarà comunque un ottimo modo per iniziare la giornata.
E poi, usatele per cucinare…spazio alle idee: torte con arance di vario tipo (ciambelloni, plum-cake, bavaresi, ect…), ma anche le carni o il pesce con salsa di agrumi sono una variante veloce e sfiziosa per risolvere una cena all’ultimo minuto. Se volete qualche suggerimento, dal sito dell’AIRC è possibile scaricare il ricettario dello chef Moreno Cedroni, realizzato appositamente per questa iniziativa. E poi, ci saranno le numerose ricette che noi blogger Ambassador per La Cucina Italiana pubblicheremo per supportare la campagna.

Quindi, ecco la mia ricetta: una torta certamente molto golosa che ha come ingrediente principale proprio le arance. Una nuova versione di un classico della pasticceria francese, la Tarte-Tatin. Una torta che ho definito “il connubio perfetto tra dolcezza e ricercatezza“.
foto
Ecco qui la mia ricetta:
200 gr di farina tipo 00
100 gr di burro
70 gr di zucchero di canna + 4 cucchiai per caramellare
1 uovo
1 pizzico di sale
2 o 3 arance (dipende dalla dimensione)

Riscaldate il forno e 180° e nel frattempo preparare una pasta frolla lavorando velocemente con le mani la farina, i tocchetti di burro a temperatura, lo zucchero, l’uovo e il sale. Stendete un foglio di carta da forno in uno stampo da 24 cm e cospargete il fondo con il rimanente zucchero di canna. Pelate al vivo le arance e disporle sopra lo zucchero, facendo attenzione che rimangano pochi spazi vuoti. Stendete quindi la pasta e posatela delicatamente sopra le arance, premendo in modo che aderisca bene alla frutta ed al bordo dello stampo. Infornate per 30/40 minuti. Una volta sfornato, capovolgetelo subito sul un piatto, togliete piano la carta forno e servitelo tiepido o freddo. Se avete tenuto da parte lo zest delle scorze dell’arancia, potete usarle per guarnire il centro della torta.

Secondo me è di una bontà unica: il contrasto tra l’amaro delle arance ed il dolce dello zucchero caramellato, il tutto racchiuso da una crosta friabile e burrosa che si scioglie in bocca…la rende molto sofisticata e molto chic, ma del resto, è francese!

6 thoughts

  1. Francesca Author

    Questa farà impazzire mia mamma! la proverò! 🙂 (mi sono comprata un libro della Usborne su come decorare i dolci troppo bello! 🙂

  2. L’ho provata! Con un po’ di varianti… 🙂 Buonissima complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.