Italia

Lasagne alla genovese: pesto, stracchino, patate e fagiolini

E’ arrivato…e direi anche, finalmente!! Benvenuto Inverno.
Adesso possiamo finalmente ricominciare ad usare il forno senza dover far fare la sauna a tutta la famiglia e cucinare quei piatti  gratinati e sostanziosi propri della stagione fredda. Come le lasagne, ricetta che io adoro perchè si può condire in mille modi, usando tanti ingredienti diversi, ed il risultato difficilmente deluderà. Le adoro perchè sono perfette per il pranzo della domenica, perchè buone mangiate appena sfornate, ma ottime anche da portare il giorno dopo in ufficio (quando avanzano!). E come non adorarle la domenica sera, da mangiare davanti alla tv mentre ci si gode il posticipo serale?

Una delle mie ultime sperimentazioni sono state queste: le lasagne Genovesi. Le ho provate dopo la mia trasferta di lavoro a Genova, di cui vi avevo già parlato qui.
Complice uno strepitoso vasetto di pesto comprato a Eataly prima di venire via, ho provato ad aggiungere alle classiche lasagne al pesto, dei tocchetti di patata e fagiolini appena scottati al vapore, in modo da replicare la tradizionale ricetta della pasta al pesto. Al posto della bechamelle, ho usato dello stracchino molto cremoso: soluzione che non solo fa risparmiare del tempo, ma che arricchisce non poco il piatto di gusto.

Si preparano così: utilizzate le lasagne già pronte, potete comprarle in qualsiasi negozio di pasta fresca, oppure sono buone anche quelle tipo “sfoglia” che si trovano al supermercato. Mettete a cuocere nella vaporiera delle patate pulite e sbucciate e dei fagiolini verdi e lasciateli per circa 5 minuti (dovranno essere ancora tosti). Nel frattempo, emulsionate lo stracchino con un goccio di latte in modo che prenda una consistenza un pò cremosa, ma non troppo. Quindi prendete una pirofila da forno e  iniziate a formare gli strati: mettete sul fondo la crema di formaggio, poi una sfoglia di pasta, qualche cucchiaino di pesto distribuito uniformemente, le patate e i fagiolini tagliati a piccoli pezzi e un pò di parmigiano. Continuare fino a riempire la pirofila.
Sull’ultimo strato, mettere solo la crema di formaggio ed abbondante parmigiano per gratinare bene. Vanno in forno per un 15 minuti circa.

0 thoughts

  1. Author

    Ah le lasagne…quanti ricordi..
    Versatili,sane,gustose e sempre attuali, ieri come oggi!
    La tua versione poi è adatta a questi giorni piovosi, una vera coccola!!
    Buona serata

  2. Arianna Author

    Buonissima questa tua versione di lasagne!!!!

  3. Lale Author

    ideona lo stracchino! grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.