Londra

Il supplì British Style

Diciamocelo chiaramente: la cucina inglese non si ricorda certo per le sue prelibatezze. Pochi sono i piatti che lasciano veramente il segno. Però, ci sono alcuni ingredienti che non si dimenticano. E, tra questi, in cima alla mia lista dei preferiti metto sicuramente i formaggi inglesi, il bacon e la birra.

Anzitutto, chiariamo subito che sono una formaggi-dipendente, potrei sopravvivere di solo pane e formaggio. Sarà per questo che quando sono entrata dentro Neal’s Yard Dairy a Convent Garden pensavo di essere arrivata in paradiso!
Dietro la vetrina blu con le pile di cheddar, un bancone in legno pieno di formaggi artigianali, uno più invitante dell’altro; tutto intorno un aroma intenso e profondo.


Era una delle giornate perfette: un sabato mattina di sole, perfetto per visitare uno dei tanti musei gratuiti in città, ed un panino farcito con un formaggio allora per me sconosciuto: lo Stilton. Inutile vi dica che me ne sono innamorata al primo morso: saporito, equilibrato, cremoso e deciso.

Poi, al secondo posto, c’è il bacon: quel gusto affumicato, croccante sotto ai denti, gustoso e saporito. Un piatto di scrambled egg con il suo bacon fritto a lato è la miglior colazione per il week-end, quando si dorme fino a tardi.

Infine, la birra: arrivare a Londra e scoprire che non esiste “la” birra, ma “le” birre, e che il pub è una delle idee più ganze per passare del tempo a fine giornata: si beve, si sta al caldo, si conosce sempre un sacco di gente ma soprattutto, cosa rara a Londra, costa poco!!

E allora, perchè non provare ad unire questi tre ingredienti in un gustoso supplì? Caldo, morbido, croccante e profondamente goloso. Il risultato è veramente ottimo, saranno dei finger gustosi per un aperitivo o perfetti come take-away per il pranzo in ufficio o per un pic-nic.


Ecco a voi i miei supplì London style:

(x ottenere ca 10 polpettine)
100gr di riso arborio
1 uovo
50 gr formaggio Stilton
30 gr bacon (affettato fine)
un bicchiere di birra rossa
olio per friggere
farina di mais o pangrattato
mezza cipolla bianca
brodo vegetale

Cuocere un riso pilaf alla maniera tradizionale senza sale (soffriggere la cipolla, tostare il riso e proseguire la cottura allungando con brodo vegetale) fino a che non è ben sodo ed asciutto. Lasciare raffreddare completamente.
Tagliare le fettine di bacon in modo da ottenere delle striscioline sottili e farle dorare in una padella antiaderente; quando saranno croccanti, sfumare con un po’ di birra rossa. Farla evaporare completamente e poi unire il bacon al riso. Aggiungere il formaggio a piccoli tocchetti e il tuorlo dell’uovo. Mescolare bene gli ingredienti e iniziare a formare le polpette. Aiutatevi con due cucchiai per fare la forma rotonda e mantenere le stesse dimensioni. Rotolare le palline nella farina di mais o nel pangrattato (io preferisco il mais perchè si ottiene una crosticina più fine).
Infine, friggerle in abbondate olio bollente. Prima di servire, passatele in un foglio di carta assorbente per sgrondare l’olio in eccesso.

Inutile dire che è un must accompagnarle da una bella pinta di birra rossa fresca. Cheers!

Leggo qui i miei consigli di viaggio su Londra.

0 thoughts

  1. sonia Author

    non sono mai stata al Waxy O’Connor ma ci faccio un salto sicuramente dopo questo tuo post 🙂
    anch’io sono una formaggia dipendente, proverò sicuramente la tua ricetta!
    un abbraccio
    sonia

    • Grazie mille Sonia…ricevere commenti da altre food blogger mi fa un gran piacere! Molto carino il tuo blog, peccato non averlo scoperto prima…mi sono persa il giveaway…sarà per il prossimo!
      Ciao ciao

  2. Francesca Bertolucci Author

    proprio bellino questo blog, Chiara, BRAVA! poi mi spieghi come fai a conciliare tutto eh…ma dormi la notte?? :-))

  3. Ale Author

    Adoro Neal’ s Yeard, un angolo quasi parigino nell’avveniristica London!
    E poi il negozio di formaggi…proprio quello, l’ho trovato anche a Borough market….sublime! W Blue Stilton!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.