Antipasti

Hummus from Dubai

Capita alle volte di dover andare per lavoro in giro per il mondo. Il che non è male, parliamoci chiaro, soprattutto quando la meta è Dubai. Onestamente non credo che avrei mai scelto Dubai come destinazione per una mia possibile vacanza, non era ai primi posti della mia wish list.
DSC_0214
In generale, il mondo arabo mi affascina. Sarà per la sua cultura, per i colo

 

ri ed i sapori dei suoi piatti, per i suoi mercati pieni di rumore e persone. Mi affascina come ti affascina qualcosa che non conosci bene fino in fondo, perchè alla fine quello che noi occidentali vediamo o sentiamo del mondo arabo è sempre un qualcosa di filtrato ed elaborato dalle fonti di informazione. Sicuramente Dubai non è un “autentico” paese arabo, nel bene e nel male. Nel bene, perchè è più tollerante (soprattutto verso le donne), nel male, perchè l’impressione di vivere un qualcosa di “finto” e plastificato è molto forte, almeno per come l’ho percepito io. Fatta questa premessa, il mio consiglio è: se ci passate per lavoro o per uno scalo intermedio, magari un paio di giorni vale anche la pena di fermarsi e dare un’occhiata, altrimenti, scegliete pure un’altra meta. DSC_0125 Passando al cibo, che è quello che alla fine mi interessa sempre di più, cosa si mangia a Dubai? La risposta corretta sarebbe: di tutto. Potrete infatti trovare la cucina di qualsiasi paese del mondo, mediamente con standard anche piuttosto elevati e con prezzi non proprio popolari. Purtroppo, essendo non in vacanza ma per lavoro, le occasioni per provare la vera cucina araba sono state nulle: nessun kebab per strada, niente falafel, neanche l’ombra di una kofta. Non abbiamo avuto il tempo di andare a scovare qualche autentico street market. Unica eccezione, l’hummus, che regna sovrano ovunque. L’ultimo giorno prima di partire mi sono praticamente tuffata nel vassoio del buffet accompagnandolo ad un ottimo curry di verdure con riso.20140515_13394420140515_134114
L’hummus è un piatto che accomuna tutto il Middle East. Al di sopra delle divergenze religiose, unisce tutti i paesi, quelli che affacciano sul mediterraneo e quelli che guardano l’oceano indiano. E’ una salsa semplicissima fatta con ceci, olio, limone, latticello e tahini, una crema di sesamo. Viene usata in tutto il mondo arabo come accompagnamento dei piatti, perciò diffusissima. E’ anche davvero molto facile da preparare e può ravvivare qualsiasi buffet o aperitivo, con un tocco etnico ma non eccessivamente speziato, sicuramente più salutare di tante salse a base di maionese.Hummus e crackers
La ricetta che ho fatto io è dal libro “Middle Eastern” che ho comprato in aeroporto prima di partire, un ottimo acquisto!
Si prepara così (la dose è molto abbondate, potete anche semplicemente dimezzare le dosi):
2 cucchiaini di olio extravergine
1 cipolla di media grandezza, tagliata a piccoli tocchetti
2 agli schiacciati
850 gr. di ceci ben cotti (più sono cotti e più li passerete facilmente)
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaio di coriandolo fresco in foglie (oppure, prezzemolo fresco)
1 cucchiaino di paprika piccante (anche di più, se vi piace)
125 ml. di salsa tahini (qui si trova o nei negozi etnici specializzati, oppure nei supermercati biologici)
125 ml. di succo di limone biologico
180 ml. di latticello (può essere sostituito da yogurt magro)Hummus
Riscaldate l’olio in un padellino, aggiungete la cipolla e l’olio e fateli appassire a fuoco basso. Aggiungere il cumino e fare terminare la cottura. Lasciate poi raffreddare il tutto.
Riunite poi il tutto in un mixer (o in un frullatore) insieme ai ceci, la salsa tahini, il limone, la paprika, il coriandolo ed il latticello. Frullare bene fino ad ottenere una salsa omogenea.
Ciotolina Le Creuset
E’ perfetto come aperitivo, per inzuppare crostini o grissini, ma anche come accompagnamento a polpettine di carne o di verdure.Hummus e NargilèLeggi qui i miei consigli di viaggio su Dubai.

8 thoughts

  1. ale Author

    SEMPRE OTTIMO L’HUMMUS!
    grazie chiara!

  2. Interessante questa ricetta: adoro l’hummus e lo faccio spessissimo ma finora non ho mai messo latticello o yogurt. Proverò anche questa variante, è una delizia per questi giorni di inizio estate 🙂

  3. giulia Author

    che buono!! bellissimo post ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.