Bevande

Frappè alla greca, ovvero caffè freddo cremoso

E’ già passato esattamente un mese dalla fine della nostra vacanza a Creta e mi rendo conto solo ora che ho postato SOLO una ricetta greca…è una mancanza imperdonabile!!! Vediamo subito di recuperare.

Oggi vi parlerò di una bevanda che può forse definirsi “nazionale”, che sta come la birra alla Germania o come il tè all’Inghilterra. Non potete andare in Grecia senza assaggiare il loro frappè.
Sicuramente vi verrà offerto dalla signora che vi affitterà la camera e finirete per sedervi come i vecchietti greci all’ombra di una tamerice a sorseggiarlo col calma.
Non immaginatevi un frappè con frutta come lo intendiamo noi. Tutt’altro. Questa bevanda, altro non è che un caffè freddo servito con ghiaccio, estremamente gustoso e dissetante, zuccherato o amaro, liscio o al latte. Vi assicuro che è di una incredibile bontà, soprattutto per quella soffice e cremosa schiuma che si forma sulla superficie e che è la sua vera particolarità. Perchè, detto onestamente, un caffè freddo non è poi questa grande invenzione e non mi sognerei mai di ordinarne uno qui in Italia. Ma questo tipo, che è così diffuso in Grecia, è veramente un’altra cosa. Perfetto per dissetarsi sotto l’ombrellone, ottimo aiuto per svegliarvi se avete fatto una notte brava, buono anche come aperitivo dopo una giornata di mare.
La prima volta che l’ho assaggiato, fu proprio da una signora greca che ci affittò una camera. Ce lo fece nella cucina di casa sua e mi conquistò al primo sorso. Poi, durante i tanti viaggi tra le varie isolette, è sempre stato un must. Una volta, a Paros, in un bar dove ero a fare un aperitivo, il cameriere si complimentò con me per la precisione con cui avevo aspirato tutta la schiuma. Perchè è così buona che a me piace tirarla su con la cannuccia piano piano, aspirandola dai lati…se invece si beve direttamente dal fondo del bicchiere finisce per rimanere appiccicata alle pareti, ed è un vero peccato. Evidentemente, sono l’unica al mondo a berlo così ed il cameriere ne rimase molto stupito!!!

Quindi, dovendo raccontare una ricetta greca, questa bevanda occupa sicuramente un posto d’onore. Ecco come si prepara (per un bicchiere):
2-3 cucchiai di caffè in polvere (dipende da come vi piace forte)
zucchero e latte in base al vs. gusto
ghiaccio
acqua

Mettere due dita di acqua in un bicchiere tipo tumbler (stretto ed alto) ed aggiungere il caffè solubile e lo zucchero. Quando saranno bel sciolti, aggiungere altra acqua fino alla metà del bicchiere. Montare il liquido con un frappè maker (altrimenti, si può usare anche un piccolo monta-latte oppure, anche se non fa proprio lo stesso, un frullatore) fino a che non si forma una schiuma in superficie densa e cremosa. Aggiungere a questo punto tanto ghiaccio e latte, se lo volete macchiato, fino a riempire il bicchiere.
E gustatelo senza lasciare la schiuma nel bicchiere!

Per i miei racconti su Creta leggi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.