Dolci

Flan al panettone con crema gianduia

Ve lo avevo promesso ieri…però, non abituatevi troppo ad avere un nuovo post ogni giorno!!! Me lo posso permettere giusto perchè siamo ancora in vacanza, quindi godiamoci questi ultimi giorni di pace e cuciniamo per l’ultimo grande pranzo delle feste, quello della Befana.
Oggi condivido con voi dolce molto utile nonchè molto buono, che in realtà ho fatto per la mia cena di S.Silvestro, ma che mi pare perfetto anche per le prossime settimane, quando magari vi sarà avanzato del panettone e non saprete più come smaltirlo.
Flan panettone e crema nocciola 2
Questi sono dei piccoli flan al panettone, che si preparano molto facilmente, si possono anche fare in anticipo e scaldare al momento giusto. Io ho usato il panettone, ma potete farli anche con in pandoro ed eventualmente farcirli con cioccolato a scaglie o frutta secca. Nella mia versione, sono stati preparati nelle cocotte piccole Le Creuset, che certamente sono un ottimo modo per servirle e portarle in tavola, ma potete anche usare gli stampini monouso in alluminio, oppure uno stampo lungo da plumcake, da cui otterrete delle fette che potrete poi ricoprire con la salsa al gianduia stile “mattonella”.
Flan panettone Le Creuset
Si preparano così (per 8 porzioni):
300 gr. di panettone
350 ml. di latte intero
150 ml. di panna liquida
2 uova fresche
60 gr. di zucchero
2 cucchiai di Grand Marnier
crema di nocciole (di ottima qualità) e del latte per stemperare

Prendete il panettone e tagliatelo a piccoli pezzi (potete anche metterlo nel mixer ma fate attenzione a non sbriciolarlo troppo che potrebbe diventare una pasta). Con le briciole di panettone, riempite i vostri stampini per circa 2/3, compattandolo leggermente con le mani. Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete il latte e la panna (leggermente tiepidi) a filo ed infine unite i due cucchiai di liquore. Versate quindi la crema negli stampini, facendo attenzione che penetri piano piano; riempire fino all’altezza del panettone. Mettere a cuocere in forno a bagno maria per circa 40 minuti a 160 °C.
Flan panettone
Nel mentre che i flan sono in cottura, preparate la salsa: anzitutto procuratevi un’ottima crema di nocciole. Io, quando riesco a trovarle, preferisco quelle di Guido Castagna, oppure la Gianera di Slitti…vi prego, non usate “quella” famosa del supermercato! Considerate un cucchiaio da minestra ogni due flan, stemperatela in una tazza con un pò di latte tiepido, la quantità dipende dal tipo di crema, aggiungete poche gocce alla volta fino ad ottenere una consistenza liquida ma ancora densa. Quando i flan saranno cotti, spegnete il forno e lasciateli dentro con la porta semiaperta così che freddino piano piano. Se li dovete servire subito, aspettate un pò, poi impiattateli e cospargete la superficie con la crema di nocciola. Altrimenti, se li avete preparati in anticipo, ripassateli pochi secondi nel micronde prima di servirli.
Flan panettone e crema nocciola
Buona Befana a tutti e vi auguro di trovare più dolcetti che carbone nella vostra calza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.