Italia

Crema di peperoni e castelmagno

Questa settimana si è ufficialmente inaugurato lo stile “cucina senza fuoco.”
Il caldo che imperversa, e sale la voglia di piatti freschi, leggeri ma ricchi di sapore. Questa ricetta è la riprova che se teniamo in casa dei buoni ingredienti, si ottengono ottimi piatti. Peperoni verdi dell’orto, i primi della stagione, castelmagno DOP, crostini di pane. Poche cose ma buone. Ed un filo di olio extravergine a crudo. per completare.
Non importa sempre studiare prima gli ingredienti o utilizzare tecniche ricercate per la preparazione. Alle volte, less is more, anche l’improvvisazione può aiutare a creare accostamenti inediti. E così è nata la mia crema di peperoni verdi, castelmagno DOP e crostini di pane.
Crema peperoni e castelmagno
Nasce così: rientri a  casa tardi, caldo, non hai voglia di cucinare ma non vuoi rinunciare ad una buona cena. I peperoni verdi possono diventare un’ottima base per una crema vellutata. Basta cuocerli in pentola con una cipolla e prezzemolo, a fuoco vivo e coperti. In 15 minuti sono pronti. Quando saranno ben ammorbiditi, frullateli al pimer fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Aggiungete acqua o brodo vegetale per raggiungere una giusta consistenza (densa ma non troppo liquida). Lasciate raffreddare.
Nel mentre, affettate con la mandolina il castelmagno DOP ed arrostite dei pezzettini di pane per ottenere dei crostini croccanti.
Componente quindi il piatto, mettendo la crema di peperoni sul fondo, qualche crostino di pane ed una generosa spolverata di scaglie di castelmagno. Per completare, una macinata di pepe fresco e un giro olio a crudo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.