Antipasti

Antipasti per il cenone dell’ultimo dell’anno

antipasti cena ultimo dell'anno

Ed eccoci qua, ancora una volta a fare i conti con l’anno che finisce: tempo di bilanci, di valutazioni, cosa è andato bene, cosa un pò meno bene. E poi, cosa cucinare come antipasti per il cenone dell’ultimo dell’anno? A me non è mai piaciuto troppo uscire per il 31 Dicembre, neanche quando ero più giovane: troppa confusione e soprattutto cene sempre sotto le aspettative. Ho sempre preferito festeggiarlo con amici a casa, cucinare tra di noi qualcosa di buono, è anche un modo molto divertente per passare la serata ed arrivare fino a tardi ad aspettare la mezzanotte. Quando ho potuto, la scelta preferita è sempre stata viaggiare, passare il capodanno lontano, preferibilmente al caldo, senza preoccuparsi di niente se non di uscire con un infradito ai piedi!
Per chi rimane a casa, ecco qualche idea per alcuni sfiziosi antipasti per il cenone dell’ultimo dell’anno, da gustare con gli amici in attesa del brindisi di mezzanotte!

Antipasti per il cenone dell’ultimo dell’anno: cappuccino di zucca al tartufo

Può sembrare complicato, ma vi assicuro che non lo è! E soprattutto, lo potete preparare anche la sera prima o al mattino, così vi portate avanti ed il 31 potete fare tutto con più calma.
Iniziate cuocendo la zucca in forno: per ottenere 8 bicchierini tagliate a fettine sottili 500 gr. di zicca gialla e passatela in forno con olio, sale, salvia, aglio e rosmarino. Non appena sarà appassita e leggermente abbrustolita, lasciatela raffreddare e raccoglietela in una ciotola dai bordi alti. Lasciate completamente raffreddare quindi frullatela molto bene con il mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia. Con questa, formate la prima base del bicchierino.

Per la crema del cappuccino, montante a neve ben ferma 250ml di panna fresca liquida ed aggiungete girando con cura senza smontarla una crema di tartufo (io ho ho utilizzato la salsa bianca al tartufo di Savini Tartufi). Disponete quindi uno strato di mousse sopra quella di zucca e riponete in frigo. Potete servirli con un cantuccino salato alle mandorle, io ho usato la ricetta di GingerGlutenFree ma online ne potrete trovare molte altre.

Antipasti per il cenone dell’ultimo dell’anno: insalatina tiepida di fagioli dall’occhio e pancetta croccante


Un altro antipasto, che potrete preparare prima e servire tiepido al momento giusto. L’ingrediente principale sono i piccoli e saporiti fagioli dall’occhio, ma se non trovate questi va bene anche un fagiolo bianco piccolo, come lo zolfino. I fagioli devono essere prima ammollati, poi lessati in acqua con un pò di odori (cipolla, salvia, rosmarino). Andranno serviti tiepidi, conditi con olio nuovo, pepe e pancetta croccante, che potrete ottenere semplicemente passando in padella a fuoco vivace la pancetta tagliata a cubetti (è d’obbligo una buona pancetta artigianale, non affumicata).

Se ancora non siete soddisfatti, qualche altra idea sfogliando nell’archivio del nostro blog:
flan di lenticchie speziate, utili sia come antipasto che come contorno
crocchette di lupini e zafferano, perfette da servire calde con un bicchiere di bollicine italiane
sablée al formaggio ed erbe provenzali, ideali come aperitivo
carbonara di cotechino, un classico da servire calda appena passata la mezzanotte, un ever green che non tramonda mai per salutare nel migliore dei modi il nuovo anno!

E con queste idee, vi salutiamo con l’ultimo post del 2017. Un anno difficile per me, dove ho potuto curare molto poco il blog e questo è un grande rammarico. Ma parto già con il primo buono proposito del 2018: ricominciare a seguire questa mia creatura come dovrebbe!
Buon anno a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *