Europa

Alla scoperta dell’Engadina a bordo del Bernina Express

Questa regione della Svizzera, appena al di là della Valtellina, è stata per me una vera scoperta in tavola. Non mi aspettavo di trovare tanta ricchezza e tanta qualità gastronomica. Si spazia dai piatti della tradizione (come i capuns, la zuppa d’orzo dei grigioni, i malnus, la torta di noci) fino alle sperimentazioni che i grandi chef propongono nei lussuosi hotel della zona. Considerate che i 13 comuni contano circa 300 ristoranti e raccolgono ben 10 stelle Michelin, di cui, com’è facile immaginare, la parte del leone la fa la città di St.Moritz con 5 stelle: 3 per Da Vittorio all’Hotel Carlton, 1 al Cà d’Oro del Kempinkis Grand Hotel, ed 1 al ristorante Talvo by Dalsass.
A testimonianza della grande attenzione al turismo, non solo sportivo, ma anche gastronomico, proprio oggi si apre il St.Moritz Gourmet Festival British Edition. Fino al 30 Gennaio, 5 giorni di eventi speciali, gala dinner e degustazioni. Protagonisti, saranno 9 grandi chef di ristoranti inglesi, tutti di fama internazionale e stellati tra cui, giusto per fare qualche nome, Virgilio Martinez di Lima London, Claude Bosi di Hibiscus London, passando per l’italo-britannica Angela Hartnett di Murano London. Si parte con il Grand Opening stasera al Kempinski Grand Hotel, per proseguire tra “Safari” Gourmet, Chocolate Cult ed Afternoon Tea e molto altro per concludere venerdì sera con il Great BMW Gourmet Finale al Kulm Hotel.
Tornado ai ristoranti da “comuni mortali”, noi abbiamo provato questi, dove ci siamo trovati molto bene e che mi sento di consigliare.

A Pontresina:
DSC_0102   

Pitschna Scena: è uno dei ristoranti dell’Hotel Saratz. Atmosfera da pub, con un’ottimo servizio cordiale ed in alcune sere anche musica dal vivo. Piatti tradizionali, tra cui un’ottima zuppa d’orzo grigionese. Locale consigliato anche per una bevuta prima di cena seduti al bancone (noi abbiamo iniziato con quella e siamo rimasti anche per cena!)
Valentin Vinotheck, negozio specializzato in vini proprio di fronte alla stazione di Pontresina.
DSC_0095DSC_0100
DSC_0096
Giannotti, sulla strada principale del paese ha due negozi, uno specializzato in cioccolato e dolci, dove è impossibile non fermarsi e dove si può assaggiare anche la celebre torta alle noci engadinese, venduta in diversi formati. Più avanti, invece, il bar-bistrot, è ideale per un aperitivo o cena a base di prodotti e vini tipici locali.
Albris Hotel, fermatevi alla sua bakery dove la tipica Kochendörfer torte, ideata da Johann Friedrich Kochendörfer negli anni ’30, è prodotta ancora oggi secondo la tradizione.
DSC_0104
Bäckerei-Konditorei Gredig, sulla strada principale del paese, un forno con tantissime specialità sia dolci che salate del luogo. Merita una sosta.

A St.Moritz:
DSC_0077 DSC_0075 DSC_0072
Hauser
, Via Traunter Plazzas 7: celebre ristorante dell’omonimo hotel, lo abbiamo scelto come tappa per il nostro pranzo, nonché come sosta in una giornata particolarmente fredda. Ottima cucina, a prezzi tutto sommato contenuti per la zona. Ampia scelta di piatti, ma soprattutto ottimi dolci, che si possono acquistare anche all’adiacente bakery. In estate è molto piacevole poter mangiare nella piazzetta all’aperto, in inverno invece l’atmosfera del locale fa molto rifugio di montagna. Gli aromi della fondue al formaggio pervadono la sala.
Konditorei Hanselmann, via Maistra 8: un’istituzione, solo dalle vetrine si capisce che questo negozio è il tempio del cioccolato e dei dolci engadinesi. Impossibile non entrare, anche solo per curiosare intorno, visti i prezzi non proprio “popolari”.
DSC_0060DSC_0061

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.