Foodie Florence

5 ristoranti a Firenze dove l’estate non finisce ancora

corte-reale-fi

Siete rientrati in città, probabilmente siete tornati in ufficio e mai come in questi momenti sale la voglia di tenersi ferma l’estate tra le mani e non lasciare scivolare via alcuni di quei riti che la contraddistinguono. Alle volte, anche un pranzo o una cena all’aperto riesce a far rivivere quell’atmosfera libera e spensierata, quindi, ecco qui per voi i miei consigli sui 5 ristoranti a Firenze dove l’estate pare non essere ancora finita.

Irene
Irene Firenze

Coccolati nell’elegante dehor dell’Hotel Savoy in Piazza della Repubblica, da Irene potrete gustare un pranzo o una cenetta veramente a 5 stelle. Non a caso il menù risente del tocco creativo dello chef Fulvio Pierangelini ed è un inno alla freschezza estiva: tanto pesce, molto crudo – come la ricciola servita su blocco di sale dell’Himalaya – o semplicemente scottato – come il tonno con insalatina croccante.
Carpaccio Ricciola Irene Firenze Tonno scottato Irene Firenze
Anche i piatti tradizionali sono rivisitati con creatività, come il fresco gazpacho al tofu e anguria, oppure la pappa al pomodoro che finisce nel delicato ripieno dei ravioli (divino!).
Gazpacho Irene FirenzeRavioli di Pappa Pomodoro Irene Firenze
Tra gli antipasti, da non perdere la tartare di gambero rosso con formaggio fresco e carciofi, mentre tra i secondi è degna di nota la fritturina di pesce e verdure (un classico ma ben eseguito, croccante e leggero).
Tartare Gambero Irene Firenze
Frittura Irene Firenze
E per chiudere in leggerezza, la frutta diventa un goloso dessert nell’ananas marinato con gelato e menta, oppure nella zuppetta di rabarbaro e fragole con gelato alla vaniglia.
Ananas marinato e gelato Irene Firenze
Sia che vi fermiate a pranzo, oppure a cena, accompagnate la sosta ad una passeggiata in centro di notte, un giro tra negozi o un visita in qualche museo a breve distanza. Vi sentirete ancora come in vacanza, ma approfittatene finché sarà il menù estivo sarà in carta!
Irene Firenze Hotel Savoy

Corte Reale
corte-reale-fi

Tra la fresca acqua della vasca in marmo e la corte esterna nella storica palazzina della Stazione Reale del Michelucci, la Corte Reale è diventata il riferimento per lo street food in città. In perfetto stile balneare, accoglie 8 chioschi per 8 offerte gastronomiche da tutta Italia con un unico denominatore, il cibo di strada. Degustazioni, eventi, musica: una sorta di festival estivo che dalle 18 fino alle 2 di notte accoglie i foodies con tante buone offerte gastronomiche, una ricca selezione di birre artigianali e molti freschi cocktail da abbinare al cibo.
Mojito Corte Reale
Si parte con gli arrosticini e le olive farcite di Scottadito, per passare al banco degli arancini di Lubar (diversi gusti, oltre che cannoli dolci), per approdare infine al toscanissimo burger de La Toraia, con carne chianina proveniente dalle loro tenute.
Arancini LuBar Corte Reale Burger La Toraia Corte Reale
Per chi ha voglia di pesce, c’è il chiosco di Panini di Mare, dove poter scegliere tra un Kebab di pesce in pita e salsa di yogurt, oppure un panino con polpo e cipolle caramellate. Dalla Romagna, non potevano certo mancare le piadine, quelle di Piada Reale, farcite in tanti modi diversi, come quella (ottima) con rucola, finocchi e soppressa di cinghiale.
Piada Reale Corte Reale Piada Reale Corte Reale Firenze Panini di Mare Corte Reale Panini di Mare Kebab di pesce Corte Reale
Dal Lazio, arriva invece la pizza romana, ovvero la soffice focaccia ripiena, classica con la mortadella oppure nella versione con la porchetta di Ariccia, mentre la Campania porta la migliore mozzarella di bufala che i raggazzi di Bellaguaglion rielaborano in tanti modi: in panzanella con i taralli, oppure ripiena di melanzane.
Bufala ripiena Bellaguaglion Corte Reale
Bufala Belluguaglion Corte Reale
Infine, per concludere in dolcezza e freschezza, non poteva mancare un ottimo gelato: quello del Vivoli, storica gelateria fiorentina che, in questo caso, gioca in casa con il suo classico zuccotto.
La buona notizia è che rimarrà aperto fino ad Ottobre, quindi, ancora c’è tempo per godersi gli ultimi scampoli d’estate in questo spazio “reale”.

Serre Torrigiani in Piazzetta
Piazzetta dei tre Firenze

Un piccolo angolo nascosto, un vero e proprio giardino segreto tra i vicoli stretti del centro storico. Racchiuso tra piazza della Repubblica, via Calzaiuoli e via Orsammichele, vi troverete immersi nel verde delle piante verticali. Un luogo che a Firenze non c’era e che è veramente una chicca. Perfetto per fermarsi a pranzo, oppure per un aperitivo a fine giornata, avrete l’impressione di staccare con il mondo e di immergevi in un’altra dimensione.
Piazzetta dei tre Firenze Serre Torrigiani Piazzetta dei tre Serre Torrigiani
Approdo utile per fermarsi a lavorare in tranquillità mentre si sorseggia una spremuta o una centrifuga di frutta fresca. All’interno del piccolo spazio, un chiosco prepara piatti freschi e cocktail, spesso la sera con accompagnamento musicale. Ha aperto a primavera e speriamo che rimarrà disponibile a lungo anche in inverno!

Villa Cora
Villa Cora Firenze Panorama Villa Cora Firenze

Nella elegante villa adagiata sulla collina sotto piazzale Michelangelo, il giovedì sera va di scena il programma Pizza&Champagne: le gustose pizze a lunga lievitazione dello Chef Alessandro Liberatore fanno da accompagnamento a freschi flûte di bollicine francesi, il tutto a bordo piscina, per una serata veramente rilassate e di classe.pizza3 (1)
Se poi avete la fortuna di poter salire sul piccolo ed esclusivo terrazzino, potrete godere di una vista mozzafiato sulle colline di Firenze, tra Forte belvedere ed il Duomo sullo sfondo. Per il momento, tempo permettendo, sarà ripetuto per tutti i giovedì di Settembre.pizza7 (3) pizza8 (2)

Easy Living
EasyLiving-Spiaggia-Arno-Firenze

E’ la spiaggia ufficiale dell’Estate Fiorentina. Adagiata sul lungarno del Tempio, in zona San Niccolò, questo spazio offre un piacevole approdo per tutta la giornata, inclusa una vera spiaggia che guarda il fiume Arno. Dal chioschetto al ristorante, passando per il bar sulla sabbia, si possono gustare piatti semplici e freschi, la pizza e tanti centrifugati di frutta. Ne avevo già parlato qui ma vale la pena segnalarlo ancora perché è aperto solo fino al 30 Settembre, poi l’estate sarà inesorabilmente finita!

Segnalo anche due novità, che però non ho ancora provato, ma che mi sembrano due luoghi molto “estivi” per vivere la città: nuova Rari Nantes, che ha di recente riaperto sotto una nuova gestione, ed il Flower, nella nuova area pedonale al Piazzale Michelangelo. Lo spazio è gestito dai ragazzi di Amblè, per cui largo spazio a sfiziosi sandwich e freschi cocktail fino a tarda notte, per il momento aperto fino al 30 Settembre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *